Alla ricerca di materiali sostenibili

materiali sostenibili rappresentano una grande risorsa specialmente per l’edilizia.

Attualmente la scelta di utilizzare materiali ecologici per la realizzazione degli edifici è considerata un’opportunità importante, perché è sempre più diffusa la consapevolezza del rispetto per l’ambiente.

Per valutare se veramente un materiale possa definirsi ecosostenibile, dobbiamo tenere in considerazione molti fattori che riguardano ogni fase, dalla produzione dei materiali stessi, dal loro utilizzo fino ad arrivare ad un eventuale smaltimento.

Ma quali possono essere i materiali che possiamo definire come sostenibili?

I materiali green per il rispetto dell’ambiente

Fra i differenti materiali che possiamo trovare in bioedilizia e che si caratterizzano per un basso impatto ambientale, troviamo sicuramente il legno, che è rinnovabile, riciclabile e biodegradabile. Ci riferiamo a quel legno che si ottiene da boschi gestiti tramite una ricrescita programmata. Il legno è molto usato per le sue caratteristiche che determinano spazi caldi e accoglienti.

Altri due materiali su cui possiamo soffermarci sono il sughero e la fibra di cellulosa. Il sughero è atossico e idrorepellente. Una volta prelevato dalla quercia, si rigenera. La fibra di cellulosa è ottenuta attraverso il riciclo e la trasformazione della carta. Viene utilizzata soprattutto come isolante acustico e termico.

Di notevole importanza sono anche i laterizi, formati dall’impasto di argilla, sabbia ed acqua. Vengono usati per costruire elementi strutturali. Sempre per lo stesso scopo si usano anche i blocchi di calcestruzzo e argilla espansa, che si contraddistinguono per una certa leggerezza.

Gli acciai speciali

Gli acciai speciali possono essere considerati a buon diritto dei materiali ecosostenibili. Almeno così riferiscono gli ultimi dati sull’argomento pubblicati dalla produttrice di acciai speciali SteelMaster, che affermano come il 99% dell’acciaio da costruzione in Europa si ottiene da materiali riciclati. Da considerare anche che la produzione dell’acciaio viene svolta nel rispetto dei requisiti dell’ecosostenibilità, perché la lavorazione di questo materiale permette di ridurre le emissioni inquinanti e i consumi energetici.

Gli acciai speciali comprendono in particolare quelli da costruzione, gli acciai inossidabili, quelli utilizzati per la costruzione di utensili e quelli per gli usi speciali. Gli ultimi dati che si riferiscono alla produzione dell’acciaio sottolineano che l’acciaio può essere considerato il materiale più riciclato in tutto il mondo.